Novedades

 Temas de acciones claves 

Inicio Compromiso Adhesiones ¿Qué podemos hacer?
Documentos y acciones Sala de Lectura Enlaces

Relación de Temas y Palabras Clave

Sostenibilidad

Educación para la sostenibilidad

Crecimiento económico y sostenibilidad

Crecimiento demográfico

Tecnociencia para la sostenibilidad

Reducción de la pobreza

Igualdad de género

Contaminación sin fronteras

Consumo responsable

Turismo Sostenible

Derechos Humanos

Diversidad cultural

Cambios climáticos

Biodiversidad

Urbanización y Sostenibilidad

Nueva cultura del agua

Agotamiento de recursos

Gobernanza universal

Desertización

Reducción de desastres

Conflictos y violencias

Próximos temas






Blog

L'Assemblea Generale delle nazioni Unite, considerati i problemi seri e urgenti che l'umanità deve oggi affrontare, ha adottato una risoluzione che stabilisce un Decennio di Educazione per lo Sviluppo Sostenibile affidando all'Unesco il ruolo di agenzia per la promozione del Decennio. Il Manifesto che presentiamo qui costituisce una chiamata per un forte sostegno all'iniziativa.
http://www.oei.es/decada
/.

Educazione per uno sviluppo sostenibile: un impegno necessario

Siamo oggi in una situazione di emergenza planetaria, caratterizzata da un reticolato di problemi molto seri in reciproca correlazione: inquinamento e degradazione ambientale, impoverimento delle risorse naturali, crescita demografica insostenibile, estrema disuguaglianza tra diversi raggruppamenti umani, conflitti carichi di distruzione, perdita delle diversità biologiche e culturali…

Questa situazione di emergenza planetaria è associata con i comportamenti individuali e sociali guidati dalla ricerca di benefici privati a breve termine senza considerarne le conseguenze per gli altri e per le generazioni future. Tale comportamento è dovuto, in larga parte, alla abitudine di focalizzare l'attenzione su ciò che è più vicino sia nel tempo che nello spazio.

Nonostante i molti appelli, quali quello delle Nazioni Unite agli incontri di vertice sulla Terra (Rio 1992, Johnannesburg 2002), noi educatori non dedichiamo, in generale, sufficiente attenzione a questa situazione. E' pertanto necessario stabilire un impegno esplicito da parte di tutti i canali educativi sia formali (dalla scuola primaria all'Università) che informali (musei, media…) per contribuire ad una corretta percezione dei problemi e per stimolare attitudini e comportamenti favorevoli al raggiungimento di uno sviluppo sostenibile. Si tratta, in definitiva, di contribuire a formare cittadini coscienti della gravità e del carattere globale dei problemi e preparati a partecipare alla scelta di decisioni adeguate.

A tal fine proponiamo una campagna dal titolo "Educazione per uno Sviluppo Sostenibile: un impegno necessario". In primo luogo l'impegno a includere lo studio dello stato del mondo nelle nostre attività educative e a promuovere:

  • il consumo responsabile, coerente con le tre R (Riduzione-Riuso-Riciclo) e attento alla richiesta di un commercio giusto;
  • lo sviluppo di tecnologie favorevoli alla sostenibilità con il controllo sociale e l'applicazione sistematica del principio di precauzione;
  • l'adozione di misure sociopolitiche, su scala locale e planetaria, in difesa della solidarietà e protezione dell'ambiente che contribuiscano a cancellare i disequilibri ed i conflitti ad essi associati, nella ferma difesa dell'ampliamento e generalizzazione dei diritti umani a tutta la popolazione mondiale senza alcuna discriminazione (etnica, di genere…);
  • il superamento, in definitiva, della difesa di interessi e valori privati a cortoraggio e la comprensione che un requisito imprescindibile per una soluzione autentica dei problemi è costituita dalla solidarietà e la protezione globale della diversità biologica e culturale.

In secondo luogo l'impegno di moltiplicare le iniziative per coinvolgere gli educatori con campagne di diffusione e presa di coscienza nei centri educativi, congressi, incontri, pubblicazioni … e, infine, l'impegno a seguire attentamente le azioni realizzate.

Chiamiamo quindi al supporto delle iniziative promosse dalle Nazioni Unite per il Decennio della Educazione per uno Sviluppo Sostenibile 2005-2014

(http://www.oei.es/decada/)

Educadores/as pola sostibilidade


 

 

Contactar Subir